Spedizioni

Creiamo emozioni, suscitiamo sensazioni.

Modalità, spese e termini di consegna

La consegna dei Prodotti è effettuata in tutti gli Stati indicati sul Sito all'indirizzo di spedizione indicato dal cliente nel modulo d'ordine.

Su espressa richiesta del cliente al momento dell’acquisto, SELINA emette fattura dei Prodotti acquistati nel momento in cui i Prodotti vengono consegnati al corriere per la spedizione e ne invia copia al Cliente tramite e-mail.

Per l'emissione della fattura, fanno fede le informazioni fornite dal cliente all'atto della trasmissione dell'ordine tramite il Sito e che il cliente garantisce essere rispondenti al vero. Nessuna variazione in fattura sarà possibile, dopo l'emissione della stessa.

Nessuna responsabilità, a qualsiasi titolo, potrà essere addebitata dal Cliente a SELINA in caso di ritardo nell'evasione dell'ordine o nella consegna dei Prodotti ordinati.

I Prodotti ordinati saranno inviati all'indirizzo postale specificato dal Cliente. Le consegne verranno effettuate dal lunedì al venerdì, nel normale orario di ufficio, escluse le festività nazionali ed eventuali periodi di volta in volta espressamente indicati sul sito www.selina.it.

L’obbligazione di consegna si intende adempiuta mediante il trasferimento della disponibilità materiale o comunque del controllo dei Prodotti al cliente. Il rischio di perdita o danneggiamento dei Prodotti, per causa non imputabile a SELINA, invece, sarà trasferito al cliente quando il cliente o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entrerà materialmente in possesso dei Prodotti.

Le spese di consegna sono a carico del cliente, salvo che non sia diversamente indicato nella Scheda Tecnica del Prodotto. L'importo (comprensivo di IVA) di tali spese, che può variare in relazione alle modalità di consegna scelte dal cliente, nonché in relazione alla destinazione, al numero ed al peso/volume dei Prodotti che il cliente decida di acquistare sarà espressamente e separatamente indicato in relazione al singolo Prodotto nella Scheda Tecnica del Prodotto e, in ogni caso, prima che il cliente trasmetta l'ordine di acquisto.

Per la consegna dei Prodotti in determinate zone territoriali, specificamente indicate durante la procedura di acquisto, potrebbe essere richiesto il pagamento di un sovraprezzo, il cui esatto ammontare sarà chiaramente indicato durante la procedura di acquisto e prima della trasmissione dell'ordine.

Ove applicabili, sono a carico del cliente gli oneri e i dazi doganali, i quali non verranno rimborsati in caso di risoluzione, per qualsivoglia motivo, del contratto di acquisto. In ogni caso, la somma dovuta a titolo di oneri e dazi doganali non rimborsabili in caso di risoluzione del contratto di acquisto, verrà esplicitamente indicata nella procedura di acquisto, prima che il cliente trasmetta l’ordine.

Nel riepilogo dell'ordine e, quindi, prima che il cliente proceda alla trasmissione dello stesso, sarà indicato il prezzo totale dell'ordine, con separata indicazione delle spese di consegna e di ogni altra eventuale spesa aggiuntiva. Tale totale costituirà l'importo totale dovuto dal cliente in relazione all'ordine. Nulla è dovuto in più dal cliente rispetto a tale importo.

In caso di recesso parziale da Ordini Multipli, l’importo delle spese di consegna da rimborsare al cliente sarà calcolato sulla base del peso del Prodotto oggetto di recesso, operando una ripartizione proporzionale delle spese di consegna in relazione a ciascun Prodotto facente parte dell’Ordine Multiplo e restituendo quelle imputabili al Prodotto restituito. In ogni caso, l’importo delle spese di consegna da restituire non potrà mai superare quello effettivamente corrisposto dall’utente.

Si raccomanda il cliente di controllare al momento della consegna: che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto anticipato via e-mail; che l'imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato; che i materiali di chiusura (nastro adesivo o reggette plastificate) non siano stati in alcun modo manomessi. Si invita, inoltre, il cliente nel suo interesse, a segnalare eventuali danni all'imballo o la mancata corrispondenza del numero dei colli apponendo "RISERVA DI CONTROLLO SCRITTA" e specificando il motivo della riserva (es. "imballo bucato", "imballo schiacciato", ecc.) sulla prova di consegna del corriere.

Il ricevimento senza riserve dei Prodotti, infatti, non consente al cliente di agire in giudizio nei confronti di SELINA nel caso di perdita o danneggiamento dei Prodotti, tranne nel caso in cui la perdita o il danneggiamento siano dovuti a dolo o colpa grave di SELINA e fatta eccezione per la perdita parziale o il danneggiamento non riconoscibili al momento della consegna. In quest'ultimo caso, tuttavia, il danno deve essere denunciato appena conosciuto e non oltre otto giorni dopo il ricevimento. Resta ferma, in ogni caso, l’applicazione delle norme in materia di diritto di recesso e di garanzia legale di conformità.

Il cliente è tenuto a segnalare eventuali particolari caratteristiche relative al luogo di consegna del Prodotto e/o alla sua ubicazione. Nel caso in cui non fornisca tali indicazioni o fornisca indicazioni non corrette, saranno a suo carico le eventuali spese aggiuntive che SELINA debba sopportare per portare a compimento la consegna del Prodotto.

Il cliente prende atto che il ritiro del Prodotto è un suo preciso obbligo derivante dal contratto di acquisto. In caso di mancata consegna per assenza del destinatario all'indirizzo specificato nel modulo d'ordine, dopo due tentativi di consegna andati a vuoto, il pacco andrà "in giacenza". Nel caso di mancato ritiro del Prodotto entro cinque giorni lavorativi dal giorno successivo a quello in cui il corriere ha lasciato l’avviso di passaggio, il contratto si intenderà risolto e l'ordine di acquisto conseguentemente annullato ai sensi dell'art. 1456 c.c. Risolto il contratto, SELINA procederà al rimborso dell'importo totale eventualmente pagato dal cliente, detratte le spese della consegna del Prodotto non andata a buon fine, le spese di restituzione a SELINA e ogni altra eventuale spesa in cui essa sia incorsa a causa dal giorno successivo a quello in cui il corriere ha lasciato l’avviso di passaggio. La risoluzione del contratto e l'importo del rimborso verranno comunicati al cliente via e-mail.

Non possono effettuare acquisti sul Sito coloro che non hanno ritirato la spedizione per più di due volte qualunque fosse il metodo di consegna o di pagamento prescelto. Nel caso in cui tali soggetti effettuino ordini in violazione di tale disposizione, il contratto di acquisto potrà essere considerato risolto di diritto ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 1456 c.c. La risoluzione del contratto sarà comunicata al cliente via e-mail.

In caso di Ordini Multipli, tutti i Prodotti inseriti nell’Ordine Multiplo saranno consegnati simultaneamente; il termine di consegna, in tale ipotesi, sarà quello più lungo tra i termini di consegna di ciascun Prodotto inserito nell’Ordine Multiplo, come indicato nella relativa Scheda Tecnica o durante il procedimento di acquisto, prima che il cliente trasmetta l’ordine.

Nel caso di omessa indicazione del termine di consegna, essa avverrà in ogni caso, entro trenta giorni a decorrere dalla data di conclusione del contratto.

Nel caso in cui il Prodotto acquistato non sia consegnato o sia consegnato in ritardo rispetto ai termini di consegna indicati, il cliente, ai sensi dell’art. 61 del Codice del Consumo, invita SELINA a effettuare la consegna entro un termine supplementare appropriato alle circostanze (“Termine Supplementare ex art. 61, III comma, Codice del Consumo”). Se tale Termine Supplementare scade senza che i Prodotti gli siano stati consegnati, il cliente è legittimato a risolvere il contratto (“Risoluzione del contratto ex. art. 61, III comma, Codice del Consumo”), salvo il diritto al risarcimento del danno. Il cliente non è gravato dall’onere di concedere a SELINA il Termine Supplementare ex art. 61, III comma, Codice del Consumo (“Casi Esclusi”) se: SELINA si è espressamente rifiutata di consegnare i Prodotti; il rispetto del termine di consegna indicato deve considerarsi essenziale, tenuto conto di tutte le circostanze che hanno accompagnato la conclusione del contratto; il cliente ha informato SELINA, prima della conclusione del contratto, che la consegna entro una data determinata è essenziale.

In caso di ritardo, SELINA deve dare tempestiva comunicazione al cliente per e-mail del ritardo nella consegna, indicando contestualmente il nuovo termine di consegna, se disponibile, che deve essere accettato dal cliente tramite e-mail; in caso di consegna con ritardo pari o superiore a 10 giorni, SELINA deve riconoscere al cliente che ne faccia richiesta il rimborso delle spese di consegna e di ogni altro costo, anche per "Servizi aggiuntivi di consegna" o altri servizi dallo stesso acquistati, immediatamente e comunque entro 10 giorni dalla richiesta, o, in alternativa, riconoscere al cliente un buono sconto pari al valore delle spese di consegna pagate dal cliente spendibile sul Sito entro 3 mesi.





Get the previews on the latest collections